Posted in Salute

I segreti di una buona colazione

La colazione rappresenta, com’è ormai risaputo, il pasto più importante di tutta la giornata in quanto fornisce l’apporto energetico fondamentale per affrontare al meglio le ore successive.
Nello specifico, infatti, bisogna considerare che la colazione fornisce circa un quarto delle calorie necessarie durante il corso di tutto il giorno, contribuendo in questo modo a rendere i pasti successivi meno corposi e più facilmente smaltibili.

Non fare una corretta colazione (a base di solo caffe es.) può comportare una sensazione di fame costante durante l’arco della giornata che porterà inevitabilmente a mangiare molto di più.
Per essere sicuri di strutturare questo pasto nel migliore dei modi pertanto è fondamentale tener conto di alcuni parametri fondamentali.

Colazione brucia grassi

Appurata e compresa quella che è l’importanza di tale pasto è utile andare a comprendere quali siano, effettivamente, gli effetti benefici di una colazione completa e salutare.
Il primo beneficio fondamentale è, come detto, legato senza dubbio all’appetito in quanto, se si mangia in maniera giusta al mattino, nel corso della giornata lo si farà molto di meno.
In più non bisogna dimenticare che il metabolismo ricevendo la giusta dose di nutrimento si attiva in maniera ottimale permettendo un’assimilazione corretta e non eccessiva di quello che andremo a mangiare poi nel corso della giornata.
Infine anche la digestione è favorita in quanto svolge tutte le funzioni corrette senza andare a danneggiare lo stomaco. Diversamente, assumendo cioè solo un caffè ad esempio, si ha l’effetto opposto con i succhi gastrici messi in moto in maniera errata che vanno ad infastidire tutto l’apparato digerente.

Come organizzare la colazione

Per essere sicuri di fare una colazione corretta ed equilibrata, pertanto, è fondamentale strutturare questo pasto in modo ben preciso.
La prima cosa da assumere al mattino, per partire alla grande è una buona premuta d’arancia fatta al momento con frutti possibilmente freschi e senza aggiungere lo zucchero. Essa, infatti, ha un incredibile effetto benefico per l’intestino e aiuta a fornire un senso di sazietà.
Si può poi proseguire con frutta, yogurt e altri cibi apparentemente insoliti come ad esempio le uova. Esse se preparate in maniera genuina sfruttando accessori come le friggitrici ad aria Philips che non utilizzano olio, possono costituire un ottimo apporto energetico.
Infine sono consigliate bevande leggere come tè o tisane che aiutino la diuresi e permettano un’attività intestinale ottimale durante l’arco di tutta la giornata.

Posted in Salute

Qual è la differenza tra i succhi di frutta?

I succhi di frutta ! Bere o non bere questa è la domanda !

I succhi di frutta, le bibite , i nettari La diversità di questi prodotti sugli scaffali dei negozi possono spesso portare a una confusione . Il succo è più sano del nettare ? Allora cosa pensare delle bevande ? Se volete imparare un po di questo , assicuratevi di leggere larticolo qui sotto .
Qual è la differenza tra i succhi di frutta?

Basta guardare gli scaffali dei negozi per notare come e ricco questo gruppo di prodotti . A causa della materia prima utilizzata per la produzione di succhi si distingue : di frutta , della verdura e di frutta verdura . Secondo la consistenza i succhi sono suddivisi in: purea, chiaro e nuvoloso . Il succo 100 % è un prodotto senza alcuna aggiunta , mentre gli altri (non 100 % ) possono contenere spezie, laggiunta di vitamine o minerali . A seconda di quanto tempo si possono conservare si distingue : i succhi di frutta pastorizzati e non pastorizzati , cioe popolari da lungo periodo di tempo i succhi per un giorno .
Purea , chiaro , torbido cioe come?
Più comunemente presenti sul mercato i succhi purei ( caratterizzati dal fatto che sono abbastanza spessi , pastosi ) sono di carote, pomodoro e banana . I succhi di frutta chiari, come, ad esempio di mele , non contengono particelle di cellulosa, la consistenza è liscia . I succhi di agrumi e di mele contenenti la polpa sono definiti come naturalmente torbidi .
Quali succhi di frutta sono i piu sani ?
Per essere in grado di dire cosi , è necessario pensare in che modo nella produzione conserva in loro il valore più nutritivo nel valutare questo angolo sono migliori i succhi di frutta non pastorizzati , purei o naturalmente torbidi . Essi contengono il maggior numero di vitamine e minerali e fibre . Tale quantita è simile ad un frutto o alla verdura da cui sono stati fatti , e non dando alla pastorizzazione assicura la freschezza e la naturalezza .
Il valore nutrizionale di succhi
La quantità media di calorie in 100 ml di succo di frutta è di 40 kcal , cioe tanto quanto nella frutta fresca . Le verdure sono meno caloriche della frutta e così è con i succhi di verdura possono avere due volte meno calorie rispetto ai succhi di frutta .La quantita di zucchero naturale nel succo è il 10 % del peso . Indipendentemente frutta o verdura sono buone fonti di queste vitamine come :la vitamina C ( rosa canina , ribes , agrumi ) , vitamina E ( carota , mirtillo , rosa selvatica ) , vitamina K ( uva, banana, pesca , arancia , il pomodoro , carota) . Alcuni possono essere una fonte di acido folico , per esempio qelli di barbabietole o arance. Inoltre , nei succhi sono presenti buoni per la salute le fibre e gli antiossidanti .
I succhi rispetto alla frutta fresca
Il succo è una forma piu comoda e spesso più durevole del frutto . Può essere consumato come una delle cinque porzioni di frutta e verdura al giorno . Lo sai che una porzione di succo di frutta è un bicchiere di 200 ml ? Questi prodotti sono altamente digeribili : per digerire la frutta il corpo ha bisogno di circa 4-5 ore, e il succo solo circa 10 15 minuti ! Al contrario , assorbe il 17 % delle sostanze nutritive del frutto rispetto al 68 % del succo dello stesso frutto.